Beach HandballNotizie

Festival della Pallamano/a Riccione, Oderzo si laurea per la terza volta: Campione d’Italia di beachandball

La spiaggia romagnola continua a portare fortuna ad Oderzo che si aggiudica per la terza volta il titolo di Campione d’Italia di beachandball.
I ragazzi dell’Handball Oderzo hanno staccato l’accesso alle finali nazionali dopo aver trionfato domenica 3 luglio nella Tappa d’Area 3 Veneto-Fvg giocata sulle sabbie del Masotti.

Questo pass ha permesso loro di accedere al Festival della Pallamano che quest’anno si è disputato tra Misano e Riccione e proprio in quest’ultima spiaggia è stata ricavata la Beach Arena teatro delle finali.
Il torneo ha preso avvio venerdì pomeriggio con la squadra opitergina inserita nel Girone A.

Qualificata alla fase finale, Oderzo sabato pomeriggio ha superato i quarti saltando l’ostacolo costituito dalla formazione siciliana dell’Halikada, con il punteggio 2-0 (7-6; 16-12).
In semifinale un altro scoglio siciliano, la Eugenio Pacelli superata ancora con un netto 2-0 (10-22;16-18).
In finale si è presentato lo spettro dello storico rivale opitergino: il Grosseto.

I toscani sono arrivati a Riccione perché erano i campioni in carica, titolo vinto nella finale dello scorso anno proprio contro Oderzo dopo gli shot out.
Quest’oggi, fondamentale è stata la gestione operata da coach Bufardeci che ha saputo far mantenere la concentrazione ai giocatori nei momenti cruciali del match.
Perso il primo set (12-16), l’orgoglio dell’Oderzo è uscito nel secondo set dove si è imposto 20-16 sul Grosseto.
Con un set a testa, ancora una volta la sorte è stata affidata alla girandola degli shot out.
Terminata la prima serie in parità, è stata necessaria una seconda serie dove gli opitergini si sono imposti per (12-10) e hanno così conquistato il 3° titolo della loro storia sulla sabbia, dopo quello del 2011 e 2017.

Handball Oderzo: Marcuzzo Alex, Alberto Makosa, Alex Boscariol, Luca Argentin, Andrea Argentin, Riccardo Ganz, Manuel Marcuzzo, Marko Milovanovic, Enrico Cella, Davide Giolo.
Coach Angelo Bufardeci

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button