NotizieSerie B

Serie B/Oderzo centra il 7° posto assoluto alle spese del Malo

Handball Oderzo – Pallamano Malo (Ris. p.t. 18-16) 33 – 29

Handball Oderzo: Cescon Michele 3, Marcuzzo Alex 7, Tocchetto Emanuele 3, Artico Marco, Marcuzzo Manuel 9, Cambruzzi Nicola 4, Battistella Andrea, Brugnera Fabio, Makosa Alberto, Boscariol Alex 3, Cella Enrico 2, Cia Giorgio, Zorzetto Simone, Perin Enrico 2, Oggian Nicolò, Ragni Enrico
Allenatore: Angelo Bufardeci

Malo: Gaiu Ion, Simone Cazzola, Efrem Saccardo 1, Bertoldo Gabriele 5, Marchioro Biagio 6, Grotto Marco 8, Silvestri Giovanni 1, Sartori Christian 3, Mondin Alberto, Rampon Tommaso 1, Pasqual Giovanni, Zaccaria David, Cavedon Andrea, Squarzon Nicola 1, Campagnolo Leonardo 3, Manea Matteo
Allenatore: Nincevic Ignacio

Si chiude con un’ottima prestazione la prima annata in serie B per la Handball Oderzo che centra l’ottava vittoria consecutiva e il 7° posto finale della classifica di Area 3 (Veneto-Fvg).
Nel mini round finale, dopo la vittoria con il Torri, è arrivata anche quella con l’altra vicentina, il Malo che aveva completato la Regular season imbattuta e a punteggio pieno ma inserita nel Placement 7/9 perché già presente in A2 con la formazione maggiore.

Al PalaMasotti è andato in scena un incontro combattuto dove entrambe le formazioni non hanno lasciato nulla all’avversario ma alla fine, la maggiore esperienza di alcuni elementi dell’Oderzo, hanno permesso di risolvere l’incontro nei momenti chiave, fondamentale l’ultimo minuto di gioco del primo tempo e i 10 minuti finali del match.

La Cronaca
Primo tempo stellare da parte di entrambe le squadre che hanno giocato 29 minuti, punto a punto con il Malo sempre ad inseguire.
Apre le marcature la squadra ospite ma Boscariol pochi secondi dopo pareggia e dall’1-1 è un continuo testa a testa.
Nei primi minuti a trascinare i compagni è Nicola Cambruzzi, 4 volte a rete nei primi 8 minuti di gioco. Il compito poi passa a Manuel Marcuzzo (top scorer del match con 9 reti) assieme a Tocchetto. L’incontro si trascina in perfetta parità sino ad un minuto e mezzo dal termine quando coach Bufardeci chiama il Time-Out. Il rientro in campo segna la linea di demarcazione del match, due reti dei fratelli Marcuzzo e Oderzo va al riposo sul 18-16.

Le due reti di svantaggio costringono il Malo ad un continuo inseguire.
La squadra vicentina riesce a rimanere concentrata nei primi 10 minuti della ripresa, dove più volte riduce il distacco ad una sola rete, ma sul (22:21), Oderzo infila un mini-break con Boscariol e Alex Marcuzzo (24:21).
E’ la svolta, il Malo non riesce più a ricucire, rimane in scia per altri 10 minuti, con un ultimo sforzo riduce il punteggio sul (27:25) ma un altro mini-break di Cescon e capitan Marcuzzo porta l’Oderzo sul +4.
E’ fatta, il Malo accelera per recuperare ma così facendo viene più volte infilato in contropiede. A cinque minuti dal termine Cella porta il vantaggio sul +5. La squadra vicentina tenta il tutto per tutto con la marcatura a uomo che non produce effetto se non una rete a 5 secondi dal termine che fissa il risultato sul 33:29.

Bufardeci al termine del match ha parole di elogio per i suoi ragazzi e si rammarica solo che lo stato di forma è stato raggiunto solo a partire da febbraio, causa anche numerosi infortuni, che hanno precluso alla squadra la partecipazione al girone promozione.
Un obiettivo solo rinviato alla prossima stagione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button