Next GenNotizie

Bilancio due vittorie e una sconfitta nell’ultimo weekend di gennaio da parte delle giovanili

UNDER 20
E’ stato un weekend abbastanza positivo per le formazioni giovanili dell’Handball Oderzo che tra sabato e domenica sono scese in campo tutte e tre le formazioni.
La prima squadra chiamata sul campo è stata l’Under 20 nella breve trasferta presso il palasport di Ponte di Piave dove la formazione, guidata dalla coppia Bufardeci/Giolo, ha avuto gioco non facile in particolare nel primo tempo, un dualismo che ha finito per entusiasmare il pubblico presente.
Un Oderzo impacciato e non estremamente lucido ha permesso alla squadra di casa di rimanere in partita nei primi 20 minuti di gioco dove ha prevalso il punto a punto. Dal risultato di 9:9 gli ospiti hanno concluso gli ultimi 10 minuti del primo tempo mantenendo un mini break di vantaggio andando al riposo sul 12:14.
Ripresa di altro tenore con numerosi cambi effettuati dai coach e gli ospiti hanno preso immediatamente il sopravvento infilando continui parziali di 2:0 che hanno lasciato al palo la squadra di casa che nel corso del secondo tempo ha patito un parziale, particolarmente pesante, 22:5. (Risultato Finale: Ponte di Piave Vs Handball Oderzo 17-36)
E’ stata la serata di Mattia Parro, trascinatore della serata con ben 16 reti. Seguono Ologu con 6 marcature e Skerlic con 5.
L’Under 20 tornerà in campo sabato 10 febbraio in terra vicentina con un match importante ai fini della classifica, perché Oderzo e Malo occupano entrambe la seconda posizione. Chi prevale sull’altra, sarà la diretta concorrente della capolista Trieste.

UNDER 15
Tutto facile anche nel primo match domenicale dove tra le mura del PalaAmalteo di Oderzo, l’Under 15 guidata da coach Nicoleta Rosca, ha superato agevolmente il Belluno con il risultato finale: 36-12 e consolida il secondo posto in classifica.
La squadra ospite è rimasta in scia nei rimi minuti sino sul 3 pari, poi i ragazzi opitergini hanno impresso il loro gioco con una difesa compatta e veloci contropiedi che hanno prodotto subito il divario. Un primo tempo in cui il risultato 17:6 racconta il divario dimostrato dalle due squadre in campo, e con una ripresa fotocopia come dimostra il 36:12 al termine dei 50 minuti.
Coach Rosca è rimasta soddisfatta dalla prestazione generale della squadra con ben 10 giocatori a referto tra cui da segnalare le 7 reti di Sahiti Eris, 6 Carrer Elia, 5 cadauna per Raduta Gabriel e Premuda Nicolò.
Ora il girone si fa serio. Fondamentali i prossimi 2 match: sabato in casa con il Campoformido e la settimana successiva a Paese.

UNDER 17
Era il match più impegnativo del weekend, la visita nella tana della capolista Paese.
L’Handball Oderzo si è presentata al palasport di Padernello con una formazione piuttosto contenuta ma agguerrita. Di fronte alla capolista il match è stato intenso e giocato a testa alta. La squadra di casa ha approfittato delle parecchie sospensioni da 2 minuti comminate ai giocatori opitergini per allungare nei momenti più propizi. 16:8 e 28:21 raccontano il percorso del match nel quale è evidente come l’Oderzo abbia cercato nel corso della ripresa di fare tutto il possibile per recuperare il match.
Tra gli opitergini, ancora una volta Pintilie si è dimostrato il giocatore con maggiore vena realizzativa, 6 reti. Seguito da Sahiti Elvis con 5.
L’Under 17 di Davido Giolo, scenderà nuovamente in campo sabato 3 febbraio, alle ore 18:00, nel match casalingo contro l’Oriago, occasione propizia per fare punti in classifica ma soprattutto per cancellare l’incontro giocato all’andata in cui le due squadre si divisero il bottino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button