NotizieSerie B

Serie B: Oderzo e Malo si dividono la posta dopo un match entusiasmante

Handball Oderzo Vs Pallamano Malo (p.t. 15-16) Ris. Fin. 29-29

E’ stato il sabato dei big-match nel girone unico della serie B, prima (Camisano) contro seconda (Paese) e terza (Malo) contro quarta (Oderzo). Quattro squadre divise da pochi punti e con valori in campo che quasi si equivalgono.
Oderzo aveva un conto in sospeso con il Malo che si era aggiudicato il match di andata ma all’appuntamento è arrivata con le assenze dei tre “Enrico”: Perin, Cella e Cattai.
La squadra vicentina si è invece presentata al completo compresi gli Under20 che giocano anche nel campionato di A2.
E’ andato in scena un gran match, giocato a ritmi sostenuti e ha acceso l’entusiasmo del folto pubblico che la assistito ad una bella rimonta da parte della squadra di casa.
Se il match è andato avanti senza grandi sussulti fino al 6:6 (10° minuto), da quel momento la squadra ospite ha infilato un break di 3-0 volando sul 6-9. Bufardeci chiama time-out ma ottiene solo il 7:9 per poi subire un secondo break (3:0) che fissa il punteggio sul +5, 7:12.
Il cronometro segna il 18° minuto e finalmente gli accorgimenti producono effetto, Oderzo recupera punto su punto, il Malo è in difficoltà e al 28° Manuel Marcuzzo sigla il 15:16 e per una frazione di secondo l’arbitro non convalida l’aggancio ad opera di Franceschini. Squadre negli spogliatoi sul 15:16 per gli ospiti.

paratona di Milovanovic su contropiede Malo

L’aggancio è solo rimandato, già al 3° minuto della ripresa le squadre sono in parità: 17:17. Da qui in poi è la squadra trevigiana la lepre e il Malo ad inseguire. Un secondo tempo giocato punto a punto solo con la parentesi di un +2 Oderzo (22:20) a metà ripresa.
Squadre che arrivano appaiate per il rush finale, l’ultima a segnare è il Malo per il 29:29 poi tanta tattica, un time out per parte, Cambruzzi ha la palla della vittoria a 30 secondi dal termine ma finisce sul portiere e il Malo ottiene un tiro franco allo scadere.
Tra le fila dell’Oderzo merita menzione la grande prova di Milovanovic tra i pali, subentrato a Makosa rimasto infortunato alla caviglia.
Trasferta ravvicinata nel prossimo match per la formazione opitergina che andrà a far visita all’agguerrito Musile capace, ad inizio febbraio, di infliggere una sconfitta di misura alla capolista Camisano.

Tabellino:

Oderzo: Milovanovic, Uliana, Fadel, Ologu 5, Marcuzzo A. 7, Bortolot 2, Pintilie, Marcuzzo M. 4, Battistella, Ragni, Parro 1, Marchesin, Makosa, Cambruzzi 5, Giolo 1, Franceschini 4
Allenatore: Angelo Bufardeci

Malo: Sassaro 5, Ronda 2, Mantiero, Zordan 3, Trevisan, Marchioro 4, Silvestri 2, Coatto, Polo, Guerra 3, Carmeci, Pasqual 5, Grotto 5, Manea, Valenzi, Vaccari
Allenatore: Nincevic Ignacio Nicolas

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button