NotizieUnder 17

Under 17/ritorno alla vittoria contro l’Arcobaleno

Dopo la sconfitta a Trieste, i ragazzi dell’Under 17 rialzano la testa, piegando in casa, la squadra veneziano dell’Arcobaleno Oriago.
Nella terza giornata del Girone B, i ragazzi opitergini hanno agevolmente mantenuto il controllo del match, per tutta la sua durata.

A demotivare gli ospiti anche la buona prova di Raduta tra i pali che si è esaltato anche nel respingere i rigori, il primo dei quali al 5° minuto.
Al 10° minuto Oderzo si porta sull’8-4 grazie a veloci azioni di contropiede.
L’Oriago non riesce a rispondere e dopo 17 minuti di gioco si trova sotto un pesante distacco di sette reti: 12-5.
Il solco scavato non varia di molto nei minuti rimanenti che portano alla chiusura della prima frazione, squadre al riposo sul 18-12.

Il rientro in campo denota un calo di attenzione da parte dei padroni di casa mentre gli ospiti spingono per recuperare il match ma commettendo numerosi errori.
Passati 10 minuti ecco che gli opitergini iniziano a carburare e con quattro micidiali contropiedi si portano sul (+9) 25-14 al 40° minuto.
Oderzo è padrone del match, coach Bufardeci inserisce numerosi under15 e la partita continua senza grandi sussulti, anzi con il passare dei minuti, aumenta il gap (+13) 28-15 al 45°.
Nel finale non cambia molto, gli ospiti veneziani riescono a ridurre leggermente il passivo chiudendo l’incontro sotto di 12 reti: 36-24
Un match che Oderzo ha sempre controllato e non ci sono stati segnali per dare speranza all’Arcobaleno di poter fare risultato al PalaMasotti.

Oltre a Raduta tra i pali, ottima la risposta dei terzini Zorzetto, Ologu e Parro. Vale la pena ricordare anche le 3 marcature a testa dei due Under 15, Caseriu e Pintilie.

Handball Oderzo – Arcobaleno Oriago 36-24 (p.t. 18-12)

Oderzo: Raduta, Faccin, Honcharov, Dalla Nora, Davidetti 2, Cia 1, Zorzetto 7, Caseriu 3, Alberti 1, Pintilie 3, Ologu 7, Parro 6, Broccolo 1, Ragni 5, Sahiti.
Coach: Bufardeci

Arcobaleno Oriago: Asti 1, Berti, Bombieri 1, Cazzago 8, Galli, Marchiante, Minotto 7, Scussat M. 2, Vettorello G. 3, Zanon 2,
Coach: Scussat

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button